IMPIANTO DI RISCALDAMENTO: POMPA DI CALORE

IMPIANTO DI RISCALDAMENTO: POMPA DI CALORE 

Ci siamo ritrovati molte volte a discutere con dei clienti, in merito ad una opportunità di risparmio legata all’impianto di riscaldamento. Molte volte viene letta su Internet, o parlando con un conoscente. Ci vengono a chiedere di poter installare un impianto con la caldaia a pompa di calore, perchè “si risparmia e allo stesso tempo riscalda meglio di un impianto tradizionale”.

Si e no. 

Ci sono diversi ambiti da prendere in considerazione, per poter fare un giusto paragone. Vediamone insieme qualcuno.

La Caldaia a pompa di calore funziona nella stessa maniera del frigorifero che avete in casa, ma nel senso opposto: estrae il calore dall’ambiente esterno in cui è situata, per poi indirizzarla verso uno scambiatore interno. Esso provvederà poi a surriscaldare l’acqua, così da poter alimentare l’impianto di riscaldamento. 

Esistono diversi tipi di pompe di calore. si dividono in:

Pompa di calore aria-acqua: attinge calore dall’aria esterna. 

Pompa di calore acqua-acqua: prende il calore direttamente da una falda acquifera, per cui dovrà essere raggiunte da delle tubature.

Pompa di calore terra-acqua: come le altre tipologie, ottiene il calore dal sottosuolo, anch’essa mediante la posa di tubature adatte allo scopo.

Quali sono i vantaggi della pompa di calore?

Dal punto di vista economico, permette di risparmiare in molteplici modalità: primo fra tutti, l’incentivo fiscale. Difatti lo Stato garantisce una detrazione del 65% sul costo dell’installazione della stessa. Poi, dal lato del consumo, è sicuramente più conveniente di una caldaia convenzionale. Le stime dimostrano come si possa risparmiare, in media, il 50% sulla bolletta del gas. 

Riguardo l’utilità, è un impianto unico valevole per tutte le stagioni dell’anno. Permette di riscaldare gli ambienti d’inverno, e di rinfrescare l’estate. Questo comporta una spesa di manutenzione più bassa rispetto ai normali impianti, che solitamente si compongono di caldaia e climatizzatore.

Gli svantaggi invece, variano in base all’abitazione in cui si vuole installare, e alla poca facilità di conservazione della stessa. Infatti, può capitare che si formi del ghiaccio sull’unità esterna, causando disagi e richiedendo una cura manutentiva da parte del costruttore o chi di dovere.

Il consumo elettrico della pompa di calore è direttamente proporzionale alla temperatura dell’elemento da cui attinge calore. 

Cerchi degli esperti a cui rivolgerti per il tuo impianto?

Noi di Aircg installiamo impianti per tutte le esigenze, dalla piccola abitazione alla grande industria. Ognuno viene preventivato con il cliente, dopo aver svolto delle attente analisi sul consumo e diffusione del calore nello stabile. Inoltre, operiamo anche nel settore elettrico e idrico sanitario. Contattaci per un preventivo.